Archivi autore: Donato Faruolo

L’Ottobre di Ozu

L’OTTOBRE DI OZU | Rassegna cinematografica

L’Ottobre di Ozu, organizzata da SudTitles, è la tappa palermitana di una rassegna cinematografica dedicata ai capolavori del grande regista giapponese Yasujiro Ozu in occasione del loro restauro. Maestro del realismo nipponico, è ritenuto di grande ispirazione per molti autori

L’Ottobre di Ozu

L’OTTOBRE DI OZU | Rassegna cinematografica

L’Ottobre di Ozu, organizzata da SudTitles, è la tappa palermitana di una rassegna cinematografica dedicata ai capolavori del grande regista giapponese Yasujiro Ozu in occasione del loro restauro. Maestro del realismo nipponico, è ritenuto di grande ispirazione per molti autori

Efebo d’Oro

EFEBO D’ORO. PREMIO INTERNAZIONALE DI CINEMA E NARRATIVA | Centro di Ricerca Narrativa e Cinema

Efebo d’oro è un premio internazionale assegnato a opere di cinema o televisione tratte da opere letterarie. È stato fondato ad Agrigento nel 1979 e prende il suo nome dal noto kouros agrigentino del V secolo a.C.. Negli anni è stato

Efebo d’Oro

EFEBO D’ORO. PREMIO INTERNAZIONALE DI CINEMA E NARRATIVA | Centro di Ricerca Narrativa e Cinema

Efebo d’oro è un premio internazionale assegnato a opere di cinema o televisione tratte da opere letterarie. È stato fondato ad Agrigento nel 1979 e prende il suo nome dal noto kouros agrigentino del V secolo a.C.. Negli anni è stato

Sicilia Queer

SICILIA QUEER 2015 | quinta edizione

  «La quinta edizione del Sicilia Queer comincia in una situazione storica e sociale assai arretrata, peggiore forse di quella in cui abbiamo cominciato. Il contrattacco paracattolico legato alla cosiddetta diffusione dell’ideologia gender è tanto ridicolo quanto pericoloso: proprio sotto

Sicilia Queer

SICILIA QUEER 2015 | quinta edizione

  «La quinta edizione del Sicilia Queer comincia in una situazione storica e sociale assai arretrata, peggiore forse di quella in cui abbiamo cominciato. Il contrattacco paracattolico legato alla cosiddetta diffusione dell’ideologia gender è tanto ridicolo quanto pericoloso: proprio sotto

Hermann Nitsch

HERMANN NITSCH. DAS ORGIEN MYSTERIEN THEATER | mostra

Elaborata in stretta collaborazione con la Fondazione Nitsch, l’immagine della mostra Hermann Nitsch. Das Orgien Mysterien Theater si inserisce in continuità con una prassi lunga decenni. Hermann Nitsch – grafico di formazione – nella sua idea di teatro totale considera la

Hermann Nitsch

HERMANN NITSCH. DAS ORGIEN MYSTERIEN THEATER | mostra

Elaborata in stretta collaborazione con la Fondazione Nitsch, l’immagine della mostra Hermann Nitsch. Das Orgien Mysterien Theater si inserisce in continuità con una prassi lunga decenni. Hermann Nitsch – grafico di formazione – nella sua idea di teatro totale considera la

Nino Gennaro. L’angelo del sotosuolo

NINO GENNARO. L’ANGELO DEL SOTTOSUOLO | Vent’anni dopo

A vent’anni dalla scomparsa di Nino Gennaro, i suoi amici di allora curano a Palermo una rassegna di eventi per ricordarlo. Intellettuale anarchico, impegnato per una parallela liberazione dalle oppressioni di carattere sessuale, politico e mafioso, Nino produceva effluvi di

Nino Gennaro. L’angelo del sotosuolo

NINO GENNARO. L’ANGELO DEL SOTTOSUOLO | Vent’anni dopo

A vent’anni dalla scomparsa di Nino Gennaro, i suoi amici di allora curano a Palermo una rassegna di eventi per ricordarlo. Intellettuale anarchico, impegnato per una parallela liberazione dalle oppressioni di carattere sessuale, politico e mafioso, Nino produceva effluvi di

Institut français Palermo

APPUNTAMENTI IN TERRAZZA | Institut français Palermo

È l’ormai consueto cartellone degli appuntamenti estivi di Institut français Palermo: cinema, musica, aperitivi per una permanente attività di promozione della migliore cultura francese. Il titolo della rassegna fa riferimento al centro di questi incontri: la meravigliosa terrazza dell’Institut, in cima

Institut français Palermo

APPUNTAMENTI IN TERRAZZA | Institut français Palermo

È l’ormai consueto cartellone degli appuntamenti estivi di Institut français Palermo: cinema, musica, aperitivi per una permanente attività di promozione della migliore cultura francese. Il titolo della rassegna fa riferimento al centro di questi incontri: la meravigliosa terrazza dell’Institut, in cima

Death Disko: Last Dance

LOVETT/CODAGNONE. DEATH DISKO: LAST DANCE | Bad New Business

Death Disko: Last Dance è una fanzine elaborata in collaborazione con Lovett/Codagnone in occasione della loro mostra personale svoltasi presso Bad New Business – Milano nel maggio del 2015. La mostra intende indagare il ruolo del dance floor tra gli anni

Death Disko: Last Dance

LOVETT/CODAGNONE. DEATH DISKO: LAST DANCE | Bad New Business

Death Disko: Last Dance è una fanzine elaborata in collaborazione con Lovett/Codagnone in occasione della loro mostra personale svoltasi presso Bad New Business – Milano nel maggio del 2015. La mostra intende indagare il ruolo del dance floor tra gli anni

Studio Trisorio

IMMAGINE TRISORIO | Studio Trisorio – Napoli

copyright Studio Trisorio e Martin Parr. foto Luciano Romano Studio Trisorio opera a Napoli dal 1974 con una mostra di Dan Flavin, ma già negli anni precedenti organizzava incontri a Villa Orlandi, a Capri. Lì si incontrarono per la prima

Studio Trisorio

IMMAGINE TRISORIO | Studio Trisorio – Napoli

copyright Studio Trisorio e Martin Parr. foto Luciano Romano Studio Trisorio opera a Napoli dal 1974 con una mostra di Dan Flavin, ma già negli anni precedenti organizzava incontri a Villa Orlandi, a Capri. Lì si incontrarono per la prima

Regina José Galindo

REGINA JOSÉ GALINDO. ESTOY VIVA + RAÍCES | mostra + performance

Regina José Galindo, tra le più importanti artiste contemporanee e performer internazionali, vincitrice del Leone d’Oro alla 51. Biennale di Venezia come migliore giovane artista, il 23 aprile 2015 ha presentato all’Orto Botanico di Palermo il suo nuovo progetto di

Regina José Galindo

REGINA JOSÉ GALINDO. ESTOY VIVA + RAÍCES | mostra + performance

Regina José Galindo, tra le più importanti artiste contemporanee e performer internazionali, vincitrice del Leone d’Oro alla 51. Biennale di Venezia come migliore giovane artista, il 23 aprile 2015 ha presentato all’Orto Botanico di Palermo il suo nuovo progetto di

Institut français Palermo

ELLES. LE REGISTE NEL CINEMA FRANCESE CONTEMPORANEO | Institut français Palermo

«In questi ultimi anni, molte registe francesi sono state osannate dal pubblico e salutate dalla critica. Oggi in Francia, il 25% dei film sono opera di donne. A tal punto che il significativo numero di registe in attività rappresenta un

Institut français Palermo

ELLES. LE REGISTE NEL CINEMA FRANCESE CONTEMPORANEO | Institut français Palermo

«In questi ultimi anni, molte registe francesi sono state osannate dal pubblico e salutate dalla critica. Oggi in Francia, il 25% dei film sono opera di donne. A tal punto che il significativo numero di registe in attività rappresenta un

#telchimilan

#TELCHIMILÀN | Relational design

#Telchimilàn (Eccoti Milano) è un progetto di editoria relazionale sviluppato a Milano da Donato Faruolo insieme a Matteo Barbara, Francesco Fanetti e Francesco Martino, con la supervisione di Michele Aquila di U10 e Gianni Romano di Postmediabook, nell’ambito di Relational

#telchimilan

#TELCHIMILÀN | Relational design

#Telchimilàn (Eccoti Milano) è un progetto di editoria relazionale sviluppato a Milano da Donato Faruolo insieme a Matteo Barbara, Francesco Fanetti e Francesco Martino, con la supervisione di Michele Aquila di U10 e Gianni Romano di Postmediabook, nell’ambito di Relational

Sicilia Queer 2013

SICILIA QUEER 2014 | Quarta edizione

  La nostra creatura è giunta alla quarta edizione. Sa parlare un linguaggio internazionale e permettersi gesti audaci. È stata, ad esempio, l’edizione di una monumentale retrospettiva sul regista Alain Guiraudie, in sala a Palermo per la sezione Presenze che

Sicilia Queer 2013

SICILIA QUEER 2014 | Quarta edizione

  La nostra creatura è giunta alla quarta edizione. Sa parlare un linguaggio internazionale e permettersi gesti audaci. È stata, ad esempio, l’edizione di una monumentale retrospettiva sul regista Alain Guiraudie, in sala a Palermo per la sezione Presenze che

https://thisguise.wordpress.com/?attachment_id=1126

ERESIE DEL CINEMA ITALIANO | Rassegna cinematografica

locandina per l’evento curato da Sicilia Queer filmfest formato A3, stampa CMYK  

https://thisguise.wordpress.com/?attachment_id=1126

ERESIE DEL CINEMA ITALIANO | Rassegna cinematografica

locandina per l’evento curato da Sicilia Queer filmfest formato A3, stampa CMYK  

Rupextre_opuscolo

RUPEXTRE IV | Residenza artistica a Matera

Rupextre IV è un progetto di residenze artistiche in Vivaverdi Multikulti a cura di Loredana Paolicelli e Dario Carmentano svoltosi a Matera, nell’auditorium Casa Cava ricavato in una vecchia cava abbandonata tra le case dei Sassi. Un contesto pluridisciplinare in cui

Rupextre_opuscolo

RUPEXTRE IV | Residenza artistica a Matera

Rupextre IV è un progetto di residenze artistiche in Vivaverdi Multikulti a cura di Loredana Paolicelli e Dario Carmentano svoltosi a Matera, nell’auditorium Casa Cava ricavato in una vecchia cava abbandonata tra le case dei Sassi. Un contesto pluridisciplinare in cui

Paper / Flesh

Paper / Flesh

scansione di una fetta di salame stampato in bianco e nero in 400 copie su carta A4 Le copie 2-8 tratte dalla risma sono parte del progetto Fondazione Cresco in Basilicata, fondazione di comunità: l’opera è entrata a far parte

Paper / Flesh

Paper / Flesh

scansione di una fetta di salame stampato in bianco e nero in 400 copie su carta A4 Le copie 2-8 tratte dalla risma sono parte del progetto Fondazione Cresco in Basilicata, fondazione di comunità: l’opera è entrata a far parte

DADT – cartolina

D.A.D.T. DON’T ASK DON’T TELL | mostra

Don’t ask don’t tell è l’espressione che riassume l’ipocrisia di un atteggiamento: non chiedere e non dire. Fa riferimento alla linea politica degli Stati Uniti d’America in merito alla questione dell’orientamento sessuale dei membri dell’Esercito: tra il 1993 e il

DADT – cartolina

D.A.D.T. DON’T ASK DON’T TELL | mostra

Don’t ask don’t tell è l’espressione che riassume l’ipocrisia di un atteggiamento: non chiedere e non dire. Fa riferimento alla linea politica degli Stati Uniti d’America in merito alla questione dell’orientamento sessuale dei membri dell’Esercito: tra il 1993 e il

Paper / Cars

Paper / Cars

  2 fotografie ai due profili di un’auto lavorati digitalmente stampati in bianco e nero su due fogli A0 veduta dell’istallazione accanto a Paper / Portrait (in trasparenza) Esposto in: Donato Faruolo. Paper  

Paper / Cars

Paper / Cars

  2 fotografie ai due profili di un’auto lavorati digitalmente stampati in bianco e nero su due fogli A0 veduta dell’istallazione accanto a Paper / Portrait (in trasparenza) Esposto in: Donato Faruolo. Paper  

Paper / Sheap

Paper / Sheap

ritratto di una pecora stampato in bianco e nero in 400 copie su carta A4 veduta dell’istallazione accanto a Paper / Cloud veduta dell’istallazione accanto a Paper / Cloud Esposta in: Donato Faruolo. Paper

Paper / Sheap

Paper / Sheap

ritratto di una pecora stampato in bianco e nero in 400 copie su carta A4 veduta dell’istallazione accanto a Paper / Cloud veduta dell’istallazione accanto a Paper / Cloud Esposta in: Donato Faruolo. Paper

Paper / Clouds

Paper / Clouds

20 fotografie a parti di una nuvola stampate in bianco e nero su carta A4 installate a parete in matrice incompleta 5 x 5 veduta dell’installazione (particolare) veduta dell’istallazione insieme a Paper / Sheap e Paper / Cookies Esposto in:

Paper / Clouds

Paper / Clouds

20 fotografie a parti di una nuvola stampate in bianco e nero su carta A4 installate a parete in matrice incompleta 5 x 5 veduta dell’installazione (particolare) veduta dell’istallazione insieme a Paper / Sheap e Paper / Cookies Esposto in:

Paper / Cookies

Paper / Cookies

  fotografie di biscotti tratti da una busta stampate e/o fotocopiate in bianco e nero su 400 fogli A4 veduta dell’istallazione (particolare)   veduta dell’istallazione insieme a Paper / Sheap Esposto in: Donato Faruolo. Paper

Paper / Cookies

Paper / Cookies

  fotografie di biscotti tratti da una busta stampate e/o fotocopiate in bianco e nero su 400 fogli A4 veduta dell’istallazione (particolare)   veduta dell’istallazione insieme a Paper / Sheap Esposto in: Donato Faruolo. Paper

Paper / Portrait (after Raffaele Barberi)

Paper / Portrait (after Raffaele Barbieri)

immagine scaricata da internet e interpolata del ritratto di Camillo D’Errico dipinto da Raffaele Barbieri (collezione D’Errico, palazzo D’Errico, Palazzo San Gervasio, Potenza) stampata al plotter su foglio A0 Veduta dell’istallazione (particolare) Veduta dell’istallazione globale accanto a Paper / Cars

Paper / Portrait (after Raffaele Barberi)

Paper / Portrait (after Raffaele Barbieri)

immagine scaricata da internet e interpolata del ritratto di Camillo D’Errico dipinto da Raffaele Barbieri (collezione D’Errico, palazzo D’Errico, Palazzo San Gervasio, Potenza) stampata al plotter su foglio A0 Veduta dell’istallazione (particolare) Veduta dell’istallazione globale accanto a Paper / Cars

Note tra fili d'erba

NOTE TRA FILI D’ERBA | Concerto

Organizzato dal Comune di Verona e Steinway & Sons – Passadori Pianoforti, Note tra fili d’erba è un concerto di musica classica per pianoforte suonato in una notte d’estate in un parco. Un evento suggestivo, con un alto concetto dei

Note tra fili d'erba

NOTE TRA FILI D’ERBA | Concerto

Organizzato dal Comune di Verona e Steinway & Sons – Passadori Pianoforti, Note tra fili d’erba è un concerto di musica classica per pianoforte suonato in una notte d’estate in un parco. Un evento suggestivo, con un alto concetto dei

Lovett/Codagnone_AllMyColou

LOVETT/CODAGNONE. ALL MY COLOURS TURN TO CLOUDS | mostra

«Lovett/Codagnone sono interpreti di un linguaggio che è fortemente morale prima che artistico, sociale prima che culturale. In questo senso la loro arte è metalinguaggio. Si nutre di azione segno e parola, di differenti universi culturali, un po’ come fa

Lovett/Codagnone_AllMyColou

LOVETT/CODAGNONE. ALL MY COLOURS TURN TO CLOUDS | mostra

«Lovett/Codagnone sono interpreti di un linguaggio che è fortemente morale prima che artistico, sociale prima che culturale. In questo senso la loro arte è metalinguaggio. Si nutre di azione segno e parola, di differenti universi culturali, un po’ come fa

LOVETT/CODAGNONE. CANDIDATE | performance

Il progetto del duo di artisti americani si propone come una riflessione sull’aforisma nietzschiano «Le convinzioni, più delle bugie, sono nemiche pericolose della verità», una riflessione che di fatto innesca un meccanismo di critica rispetto ai dogmatismi sociali e agli

LOVETT/CODAGNONE. CANDIDATE | performance

Il progetto del duo di artisti americani si propone come una riflessione sull’aforisma nietzschiano «Le convinzioni, più delle bugie, sono nemiche pericolose della verità», una riflessione che di fatto innesca un meccanismo di critica rispetto ai dogmatismi sociali e agli

Sicilia Queer filmfest 2013

SICILIA QUEER FILMFEST 2013 | Terza edizione

“Una terza edizione è una buona occasione per fare dei bilanci. Partiamo allora da un dato di fatto: il Sicilia Queer filmfest resiste. Il che è già significativo, per un progetto ancora oggi realizzato interamente da una squadra di volontari. Ma il bello

Sicilia Queer filmfest 2013

SICILIA QUEER FILMFEST 2013 | Terza edizione

“Una terza edizione è una buona occasione per fare dei bilanci. Partiamo allora da un dato di fatto: il Sicilia Queer filmfest resiste. Il che è già significativo, per un progetto ancora oggi realizzato interamente da una squadra di volontari. Ma il bello

PAPER

PAPER | Manifesto per la personale di Donato Faruolo

locandina per la mostra immagine: Paper/Portrait after Raffaele Barbieri specifiche: fotocopia b/n su carta 80gr formato A3

PAPER

PAPER | Manifesto per la personale di Donato Faruolo

locandina per la mostra immagine: Paper/Portrait after Raffaele Barbieri specifiche: fotocopia b/n su carta 80gr formato A3

METHODS IN QUESTION | Ciclo di conferenze

«Sempre più l’ambiente artistico contemporaneo prevede canali d’accesso multipli e spesso inaspettati, che mettono in questione la classica formazione accademica e universitaria. Questi cambiamenti hanno portato alla definizione di nuove dinamiche nello sviluppo e nella produzione artistica, determinando uno scostamento

METHODS IN QUESTION | Ciclo di conferenze

«Sempre più l’ambiente artistico contemporaneo prevede canali d’accesso multipli e spesso inaspettati, che mettono in questione la classica formazione accademica e universitaria. Questi cambiamenti hanno portato alla definizione di nuove dinamiche nello sviluppo e nella produzione artistica, determinando uno scostamento

Zanele Muholi. Contemporary visual artivist

ZANELE MUHOLI | Contemporary visual artivist

Zanele Muholi, artista sudafricana, nera, lesbica, coniuga la produzione artistica con l’impegno politico, dando vita a quello che lei stessa definisce “attivismo visuale”: le sue fotografie producono immaginario, dando visibilità ai corpi lesbici, dando volto alla comunità nera di lesbiche,

Zanele Muholi. Contemporary visual artivist

ZANELE MUHOLI | Contemporary visual artivist

Zanele Muholi, artista sudafricana, nera, lesbica, coniuga la produzione artistica con l’impegno politico, dando vita a quello che lei stessa definisce “attivismo visuale”: le sue fotografie producono immaginario, dando visibilità ai corpi lesbici, dando volto alla comunità nera di lesbiche,

PalermoPride_Switch_manifesto01

SWITCH | Palermo Pride 2013

Doppio manifesto per una doppia personale fotografica: due sguardi opporsi, andata e ritorno, interno ed esterno, sul corteo del Palermo Pride.

PalermoPride_Switch_manifesto01

SWITCH | Palermo Pride 2013

Doppio manifesto per una doppia personale fotografica: due sguardi opporsi, andata e ritorno, interno ed esterno, sul corteo del Palermo Pride.

Parigi. Un apprendistato

PARIGI. UN APPRENDISTATO | Edizioni di Passaggio

Impaginazione e copertina Donato Faruolo Progetto grafico della collana di Davide Li Vecchi cm 12×17, 124 pagine, stampa interno b/n con illustrazioni a colori, copertina CMYK  

Parigi. Un apprendistato

PARIGI. UN APPRENDISTATO | Edizioni di Passaggio

Impaginazione e copertina Donato Faruolo Progetto grafico della collana di Davide Li Vecchi cm 12×17, 124 pagine, stampa interno b/n con illustrazioni a colori, copertina CMYK  

Mistici senza Dio. Edizioni di Passaggio

MISTICI SENZA DIO | Edizioni di Passaggio

Impaginazione e copertina Donato Faruolo Progetto grafico della collana di Davide Li Vecchi cm 12×17, 292 pagine, stampa interno b/n, copertina CMYK  

Mistici senza Dio. Edizioni di Passaggio

MISTICI SENZA DIO | Edizioni di Passaggio

Impaginazione e copertina Donato Faruolo Progetto grafico della collana di Davide Li Vecchi cm 12×17, 292 pagine, stampa interno b/n, copertina CMYK  

Edizioni di Passaggio. Catalogo

EDIZIONI DI PASSAGGIO | Catalogo 2012

Curiosità, passione per le arti e la fotografia, per raccontare la Sicilia e il suo patrimonio artistico in maniera agile e innovativa: ecco da dove nascono le edizioni di passaggio, casa editrice fondata da Joselita Ciaravino. L’idea è quella dell’attraversare i

Edizioni di Passaggio. Catalogo

EDIZIONI DI PASSAGGIO | Catalogo 2012

Curiosità, passione per le arti e la fotografia, per raccontare la Sicilia e il suo patrimonio artistico in maniera agile e innovativa: ecco da dove nascono le edizioni di passaggio, casa editrice fondata da Joselita Ciaravino. L’idea è quella dell’attraversare i

Sicilia Queer filmfest 2012. Catalogo

SICILIA QUEER FILMFEST 2012 | Seconda edizione

Manifesto dimensioni variabili, stampa CMYK su carta Depliant programma cm 10 x 21 (chiuso) / stampa CMYK su carta Catalogo 180 pagine / stampa BN + web RGB + copertina grammature 150gr + 300gr rilegatura cucita a filo refe bilingue

Sicilia Queer filmfest 2012. Catalogo

SICILIA QUEER FILMFEST 2012 | Seconda edizione

Manifesto dimensioni variabili, stampa CMYK su carta Depliant programma cm 10 x 21 (chiuso) / stampa CMYK su carta Catalogo 180 pagine / stampa BN + web RGB + copertina grammature 150gr + 300gr rilegatura cucita a filo refe bilingue

ARCIGAY PALERMO | logotipo

A partire dall’elemento simbolo del Palermo Pride, quell’asterisco magenta che è stato universalmente adottato dalla comunità palermitana come simbolo permanente della rivendicazione, il logo di Arcigay Palermo racconta di evoluzioni, differenze, rappresentanza, dinamismo e delle diverse espressioni culturali necessarie a

ARCIGAY PALERMO | logotipo

A partire dall’elemento simbolo del Palermo Pride, quell’asterisco magenta che è stato universalmente adottato dalla comunità palermitana come simbolo permanente della rivendicazione, il logo di Arcigay Palermo racconta di evoluzioni, differenze, rappresentanza, dinamismo e delle diverse espressioni culturali necessarie a

95.A COLLETTIVA GIOVANI ARTISTI | Proposta per un manifesto per Fondazione Bevilacqua La Masa

L’unicità di Venezia ha una felice conseguenza anche sul fronte della cultura grafica: in nessuna città come Venezia, per via dell’obbligata, diffusa pedonalità, la cultura del manifesto è rimasta vitale e funzionale, consentendo ai passanti un rapporto diretto, lento e

95.A COLLETTIVA GIOVANI ARTISTI | Proposta per un manifesto per Fondazione Bevilacqua La Masa

L’unicità di Venezia ha una felice conseguenza anche sul fronte della cultura grafica: in nessuna città come Venezia, per via dell’obbligata, diffusa pedonalità, la cultura del manifesto è rimasta vitale e funzionale, consentendo ai passanti un rapporto diretto, lento e

Visioni d'Archivio

VISIONI D’ARCHIVIO 2011 | Filmoteca Regionale Siciliana

Visioni d’Archivio è la vetrina annuale della Filmoteca Regionale Siciliana, alla sua sesta edizione. Si svolge a Palermo il 28 e il 29 Novembre 2011  presso il Cinema Rouge et Noir, il 5 e 6 Dicembre 2011 al Cinema Abc per

Visioni d'Archivio

VISIONI D’ARCHIVIO 2011 | Filmoteca Regionale Siciliana

Visioni d’Archivio è la vetrina annuale della Filmoteca Regionale Siciliana, alla sua sesta edizione. Si svolge a Palermo il 28 e il 29 Novembre 2011  presso il Cinema Rouge et Noir, il 5 e 6 Dicembre 2011 al Cinema Abc per

LES CONDAMNÉS | Dans mon pays ma sexualité est un crime

Cartolina per la presentazione del libro Un dispositivo comunicativo stampato, maneggevole e intimamente legato al tema trattato. È una cartolina senza alcun verso di lettura privilegiato, senza alcuna gerarchia sovraordinata.

LES CONDAMNÉS | Dans mon pays ma sexualité est un crime

Cartolina per la presentazione del libro Un dispositivo comunicativo stampato, maneggevole e intimamente legato al tema trattato. È una cartolina senza alcun verso di lettura privilegiato, senza alcuna gerarchia sovraordinata.

Not the same of the self

2 fotografie digitali cm 30×40 (x2) Un progetto pensato a partire dal plurisecolare tema del ritratto di profilo, metodologia “chirurgica” di rappresentazione della persona dal carattere spiccatamente indicale e posta in contrapposizione alle rappresentazioni frontali, maggiormente inclini all’accidentalità e alla dimensione narrativa. A metà

Not the same of the self

2 fotografie digitali cm 30×40 (x2) Un progetto pensato a partire dal plurisecolare tema del ritratto di profilo, metodologia “chirurgica” di rappresentazione della persona dal carattere spiccatamente indicale e posta in contrapposizione alle rappresentazioni frontali, maggiormente inclini all’accidentalità e alla dimensione narrativa. A metà

CINQUE VOCI | Carlo Gesualdo. Principe, Madrigalista, Uxoricida

Il progetto è stato sviluppato durante il laboratorio di Design della Comunicazione e dell’Editoria condotto dal Prof. Enrico Camplani e Daniele Balcon presso l’Università Iuav di Venezia nel 2012. Il laboratorio intende indagare le potenzialità inespresse dell’editoria digitale con particolare

CINQUE VOCI | Carlo Gesualdo. Principe, Madrigalista, Uxoricida

Il progetto è stato sviluppato durante il laboratorio di Design della Comunicazione e dell’Editoria condotto dal Prof. Enrico Camplani e Daniele Balcon presso l’Università Iuav di Venezia nel 2012. Il laboratorio intende indagare le potenzialità inespresse dell’editoria digitale con particolare

Sicilia Queer filmfest 2011. Catalogo

SICILIA QUEER FILMFEST 2011 | Prima edizione

Il Sicilia Queer comincia il suo percorso nel novembre del 2010 mettendo insieme alcune tra le più interessanti realtà associative e intellettuali palermitane. Lo scopo è costruire uno spazio alternativo per la cultura oltre le logiche sacrificanti della distribuzione cinematografica. Sicilia

Sicilia Queer filmfest 2011. Catalogo

SICILIA QUEER FILMFEST 2011 | Prima edizione

Il Sicilia Queer comincia il suo percorso nel novembre del 2010 mettendo insieme alcune tra le più interessanti realtà associative e intellettuali palermitane. Lo scopo è costruire uno spazio alternativo per la cultura oltre le logiche sacrificanti della distribuzione cinematografica. Sicilia

Passport#2

PASSPORT #2 | Accademia di Belle Arti di Palermo

Brief Progetto grafico per il catalogo di una mostra. La grafica della comunicazione per il vernissage è stata curata da Fausto Gristina. Foto di Carlo Di Pasquale. Specifiche 64 pagine / stampa CMYK cm. 20×17 + copertina CMYK rilegatura cucina

Passport#2

PASSPORT #2 | Accademia di Belle Arti di Palermo

Brief Progetto grafico per il catalogo di una mostra. La grafica della comunicazione per il vernissage è stata curata da Fausto Gristina. Foto di Carlo Di Pasquale. Specifiche 64 pagine / stampa CMYK cm. 20×17 + copertina CMYK rilegatura cucina

Il mare dei tartari

3 fotografie digitali proiettabili dimensioni ambientali Le tre fotografie rappresentano idealmente tre vedute del mare dalle tre coste della Sicilia. Sono state progettate sul tema degli scenari futuri per il Mediterraneo in occasione della mostra Mediterranean Design ed esposte durante la Istanbul Design

Il mare dei tartari

3 fotografie digitali proiettabili dimensioni ambientali Le tre fotografie rappresentano idealmente tre vedute del mare dalle tre coste della Sicilia. Sono state progettate sul tema degli scenari futuri per il Mediterraneo in occasione della mostra Mediterranean Design ed esposte durante la Istanbul Design

Deep pass down the field

16 fotografie digitali Queste sedici fotografie riproducono spazi temporanei per affissioni di propaganda elettorale prima di essere occupati dai relativi acquirenti. Superfici deputata all’emissione di un messaggio persuasivo riportano su se stesse solo il numero con il quale vengono identificate. Le sedici fotografie

Deep pass down the field

16 fotografie digitali Queste sedici fotografie riproducono spazi temporanei per affissioni di propaganda elettorale prima di essere occupati dai relativi acquirenti. Superfici deputata all’emissione di un messaggio persuasivo riportano su se stesse solo il numero con il quale vengono identificate. Le sedici fotografie

2

stampa digitale su carta poster per spazio urbano d’affissione pubblicitaria cm 100×70 Realizzato per Transiti, concorso per manifesti sulla semantica dei linguaggi pubblicitari e sui rapporti tra arte e advertising, poi esposto in una mostra allestita in una strada di Potenza su

2

stampa digitale su carta poster per spazio urbano d’affissione pubblicitaria cm 100×70 Realizzato per Transiti, concorso per manifesti sulla semantica dei linguaggi pubblicitari e sui rapporti tra arte e advertising, poi esposto in una mostra allestita in una strada di Potenza su

Site specific. Trompe l’oeil

Installazione. Pala d’altare per una cappella gentilizia abbandonata fotografia digitale stampata su pvc cm 165×150 courtesy Fondazione SoutHeritage Realizzata per Appendix, Spazio Progetto per la Nuova Creatività Lucana (su commissione SoutHeritage), l’opera è pensata per prendere il posto che fu della pala

Site specific. Trompe l’oeil

Installazione. Pala d’altare per una cappella gentilizia abbandonata fotografia digitale stampata su pvc cm 165×150 courtesy Fondazione SoutHeritage Realizzata per Appendix, Spazio Progetto per la Nuova Creatività Lucana (su commissione SoutHeritage), l’opera è pensata per prendere il posto che fu della pala

PLASTIC CAVES | Andrea Mineo

manifesto per la mostra foto Donato Faruolo

PLASTIC CAVES | Andrea Mineo

manifesto per la mostra foto Donato Faruolo

Guida dello studente 2010-2011

GUIDA DELLO STUDENTE 2010-2011 | Accademia di Belle Arti di Palermo

Progetto grafico e impaginazione della Guida dello Studente per l’Accademia di Belle Arti di Palermo. È la seconda edizione a utilizzare il progetto grafico sviluppato l’anno precedente. Si tratta dell’unica pubblicazione strutturale dell’Accademia durante l’anno. Il suo scopo è presentare

Guida dello studente 2010-2011

GUIDA DELLO STUDENTE 2010-2011 | Accademia di Belle Arti di Palermo

Progetto grafico e impaginazione della Guida dello Studente per l’Accademia di Belle Arti di Palermo. È la seconda edizione a utilizzare il progetto grafico sviluppato l’anno precedente. Si tratta dell’unica pubblicazione strutturale dell’Accademia durante l’anno. Il suo scopo è presentare

PALERMO PRIDE

ASTERISK PROJECT | Palermo Pride

  visita asterisk project http://www.asteriskproject.tumblr.com L’asterisco magenta è un segno ormai pienamente adottato dalla comunità palermitana e siciliana. Sviluppato per preparare il terreno al primo pride palermitano, ha avuto una straordinaria accoglienza da parte dell’intera città, divenendo un irrinunciabile simbolo di

PALERMO PRIDE

ASTERISK PROJECT | Palermo Pride

  visita asterisk project http://www.asteriskproject.tumblr.com L’asterisco magenta è un segno ormai pienamente adottato dalla comunità palermitana e siciliana. Sviluppato per preparare il terreno al primo pride palermitano, ha avuto una straordinaria accoglienza da parte dell’intera città, divenendo un irrinunciabile simbolo di

THE LOVE BOAT PARTY

Love Boat Party è un format per feste estive su imbarcazioni che compiono il percorso da Terrasini a San Vito Lo Capo e ritorno nel giro di una notte. Navigare al largo dalla terraferma per una parentesi di pura evasione: musica

THE LOVE BOAT PARTY

Love Boat Party è un format per feste estive su imbarcazioni che compiono il percorso da Terrasini a San Vito Lo Capo e ritorno nel giro di una notte. Navigare al largo dalla terraferma per una parentesi di pura evasione: musica

QUESTO MATRIMONIO S’HA DA FARE? | Conferenza

locandina per la conferenza presso la Facoltà di Scienze Politiche dell’Università degli Studi di Palermo.

QUESTO MATRIMONIO S’HA DA FARE? | Conferenza

locandina per la conferenza presso la Facoltà di Scienze Politiche dell’Università degli Studi di Palermo.