SICILIA QUEER 2015 | quinta edizione

 

Sicilia QueerSiicilia Queer 2015Siicilia Queer 2015

«La quinta edizione del Sicilia Queer comincia in una situazione storica e sociale assai arretrata, peggiore forse di quella in cui abbiamo cominciato. Il contrattacco paracattolico legato alla cosiddetta diffusione dell’ideologia gender è tanto ridicolo quanto pericoloso: proprio sotto il pontificato di papa Francesco, così apparentemente rivoluzionario, una reazione di questo tipo fa rabbrividire, soprattutto se si pensa che altre forme di fondamentalismo consentono oggi agli stati occidentali di aleggiare nuovi venti di guerra. Contro ogni strategia che fa dell’allarmismo una leva per il controllo sociale continuiamo a pensare che l’unica forma di resistenza duratura ed efficace sia quella di coltivare il pensiero critico. È questa la base che continua a motivare il nostro operato, dalla formazione universitaria agli incontri letterari fino ad arrivare alle proiezioni cinematografiche. Proporci come uno spazio di alternativa al pensiero dominante, come stimolo del pensiero critico, l’unica forma efficace di difesa di una libertà che è sempre potenzialmente minacciosa nei confronti del potere e dunque passibile di ritorsioni (…). Viene da chiedersi come si guarderà, tra qualche tempo, a questi anni: anni difficili, certamente, soprattutto per i sud del mondo. E tuttavia anni di forte resistenza, di forte opposizione di corpi e di idee che si rivoltano contro le soluzioni forzate, le imposizioni dall’alto, le strategie risolutive nelle mani dei saggi: contro una gestione consensuale dell’esistente, per dirla con una formula. Nella prefazione all’edizione americana dell’Anti- Edipo di Deleuze e Guattari, Michel Foucault scrive una frase semplice e programmatica: “non innamorarsi del potere”. Posizione che deve stare alla base di ogni progetto che intenda operare trasformazioni profonde della società. (…)»

– dall’editoriale in catalogo

Sicilia Queer 2015 Sicilia Queer 2015 Sicilia Queer 2015 Sicilia Queer 2015 Sicilia Queer 2015 Sicilia Queer 2015 Sicilia Queer 2015

trailer Sicilia Queer 2015 di Arnold Pasquier, Amoremoderno

Sicilia Queer 2015

Fulvio Abbate, madrina del Sicilia Queer 2015, parla di Nino Gennaro

Massimo Verdastro

Massimo Verdastro, attore e drammaturgo, indossa la maglietta dedicata a Nino Gennaro. foto Gianluca Benedetti

Sicilia QueerSicilia Queer

Annunci